Smiling in Glasgow strabe

Il rumore delle gocce
Di pioggia
Sulle foglie

Prima che
L’occhio possa coglierle
Alla luce trasversa

È una marcia

Un esercito , banale , armato
Come il cemento di questa metropoli
Che fuma il cielo
Come ogni bocca
In un calarsi che è
Il calare di una morte
Immacolata e lucente
Che lastrica
Presente ed orizzonti
In un silenzio irreale, spietato
Che soffoca sussurri ch’erano grida
Ormai lacrima
L’alone alla finestra
Crepa il vetro

Infanti sulla rive del baratro
Che hanno perso il sentiero battuto
Sotto l’occhio di un uomo alato che li spinge
Chi ama lascia
Andare
La morte è
il suo sorriso

Annunci

Informazioni su honan1984

http://rinabrundu.com/2011/12/19/scrittura-online-2-la-poesia-e-la-prosa-di-luca-fedele/
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...