wonderful decadent cake

Si apre tra me e me dipanandosi

Un filo d ‘ orizzonte

Una crepa lieve che imbratti il cielo

Come

una nuvola immensa

Come

questo metallo che circonda il mio sguardo

In questo parco abbandonato

Dove fumo come

una ciminiera

 

Corso e ricorso negli infiniti spazi

Nei sovrumani abissi della mia mente

 

Vengo a sentire il leggero rumore del freddo

Del ramo ghiacciato che si spezza

Lo sterminato buio del prisma di cristallo

nato da una umidità che bacia le mie ossa

 

lento dalla mia bocca una spirale di fumo

va ad incontrarsi con la nuvola

 

Sagome gentili , fosfeni, danzano

sotto le mie ciglia stanche l’eco

di un antichità mai doma, scolpita

al suono di questa nuova armonia

meccanica , ferraglia c’alza note

tristi come lune calpestate

che illuminano a giorno le rovine

le macerie

di un parco recitato

recintato dove si pota l’estro

e distendersi al gelo per cercare l’astro

è il sogno di un corrodersi

l’ombra di una roccia rossa

di un giallo alito invernale

di un topo che strisci sul suo ventre

e squittisca al suono del mio timpano

allo schioccar della mia voce

:

fiato in buste della spesa che fluttuano sul nero d’erba

 

Un dirupo

una vocale tesa fino a farsi muta

linea,una geometria che rispecchia

qualcosa di quel buio

dei limiti dello sguardo

l’influenza che oggi hanno su di noi le radiazioni

dei satelliti

questo sarà un nuovo anno

questo sarà un nuovo inizio

urlando al dirupo di riavvicinarsi

mentre la terra si sfalda

come la parola dell’oracolo

e solo il rumore del ferro

tintinnate come vetro

mi circonda

 

(ex-de-ob etc.)-sistere

 

Case abbandonate in collina

Suoni distorti di pensieri deformi

Si affacciano sul sagrato di un’antica chiesa

Le piante si perdono nel buio

Come

il parco tra le lamiere

Come

me in me

 

Figli rinnegano Madri

Che lungo la strada domandano

Il presente ai viandanti senza passato

Annunci

Informazioni su honan1984

http://rinabrundu.com/2011/12/19/scrittura-online-2-la-poesia-e-la-prosa-di-luca-fedele/
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...