Archivi del mese: agosto 2014

Grammelot

Ho sognato che tu fossi un’onomatopea e dilatavo i confini del suono fino a svegliarmi.   Ad occhi aperti gli oggetti erano visibili, ma non riuscivo a pronunciarmi , chiamavo tutto con un soffio e nulla ritornava a me.   … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

a mors

mi hai detto  con polveri di anni sulle ciglia : l’unico e il deludente sei.   così d’ un tratto ti dissolvi m’inghiotti in questa notte in cui sono di troppo dove le frasi si perdono lungo i marciapiedi  e … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

vile già tù

esodo estivo   vieni   vuole la mia solitudine   quei luoghi   insolarsi              nell’isolato                       abbandonato               … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento