Archivi del mese: agosto 2012

Pena ,Rete, Lama

Leggero come fumoammalo il tuo fiore.volevo mostrarti le mie lamepoi un insetto così piccolo ho conficcato nel tuo cranioe suoi passi li ho sentiti tuttitonfi, come un cuore.come è ubriaca la luna questa notte.e i miei insetti nel tuo stomacocome … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

sette notti

C’era dell’acqua in collina per la peste,  ma la noia ha labbra dal crepuscolo all’alba e il fiume straripava. Tu eri umida come la terra e il fiore reciso, sorridevi, era già morto.   Un gatto si toglieva le vite … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

C’era un carabiniere in borghese ubriaco, giallo come la luna e aitanti giovani lo scalciavano ai gradini d’una chiesa. Un uomo senz’ombra e la sua rosa di plastica tendevano le mani come a barre carcerarie. Una donna con gli occhi … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti