D_estate

ah! notte d’estate dalle lividi nubi
di cosa bisbigli?
ho gli occhi del tuo cielo
e del mio sangue
Dalla mia fronte una goccia
scivola lentamente
come sulle guancie
di mia madre
bagnandole il cuscino.
Padre tuo figlio è in strada
stringe il buio,
soffoca parole in gola
sputa grumi di dolore
in un eco muto.
tenebre bulimiche ,
dai lamenti acuti
più fondi e esasperati
si levano mendicanti,
orgogliosi,repressi,
angoscianti.
Oh! notte, il tuo bisbiglio
sensibile, dov’è?
c’è un silenzio armato
dove lei fissa
gli occhi d’orizzonti
Lui la fame
e l’amore
e sul silenzio armato un murales:

 

Annunci

Informazioni su honan1984

http://rinabrundu.com/2011/12/19/scrittura-online-2-la-poesia-e-la-prosa-di-luca-fedele/
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a D_estate

  1. paolalovisolo ha detto:

    “Lui la fame
    e l’amore
    e sul silenzio armato un murales:

    MeLa è Un AnAgRaMma”

    la notte è per chi si allinea con il vento
    a

  2. paola lovisolo (nevedicarne) ha detto:

    la notte è per chi si allinea con il vento anche controvento.
    un saluto a te e grazie per le tue letture.
    paola

  3. FalsoVero ha detto:

    Stupenda…
    Grazie

  4. lala76marea ha detto:

    … ora ti leggo un po’…

  5. Guido Sperandio ha detto:

    Micio ringrazia, il suo padrone anche:)))
    Ciao, Guido

  6. verdefronda ha detto:

    Il male esisterà sempre ma lo si può sconfiggere temporaneamente con l’amore.
    Versi efficaci ed espressivi.
    Un saluto.
    Giorgio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...