Archivi del mese: dicembre 2011

D_estate

ah! notte d’estate dalle lividi nubi di cosa bisbigli? ho gli occhi del tuo cielo e del mio sangue Dalla mia fronte una goccia scivola lentamente come sulle guancie di mia madre bagnandole il cuscino. Padre tuo figlio è in … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

This is ill use on’

Tremo. creo oscillanti scie di fumo che mentre il filtro ingiallisce, come vecchie foto, scivolano in celo. tenero, come un negativo, nero. La fragilità delle mie mani non regge altre esilità i cocci si posano tra i rumori altisonanti, crepe … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

grucce

La tristezza ha un moto morbido, un bacio tra le palpebre, il crine che s’inclina verso il petto com’un ombra c’avvolga il cuore. Il suo sguardo ha filtrato le pupille, errando da celeste orizzonti, per il naufragio tra le spiagge … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 13 commenti

post prima decade degli anni 0

volevo essere del mio tempo. Veloce , spietato,immediato. snocciolare gli attimi. nel giro stabilito dalle lancette far scrosciare applausi. dare consigli per gli acquisti. Sorridente e ben vestito, con amici sorridenti e ben vestiti. Volevo che mia madre non fosse … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 11 commenti

back out

il mio sguardo abbraccia e cuce alla coda degli occhi gocce di pioggia scrosciante. Maree morbide, sottili, ritingono la pluralità monotona del progresso. Lampioni,auto,sensi unici, stop,rotatorie sempreverdi. La linea di grafite che bacia l’asfalto e il cielo. Fiumi che ritornano … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Uggia

Vola, anima vola. Le macerie s’immergono nel vento immobili,fino a corrodersi. Fuma da me e case, cuori,boschi, tramonti daltonici; Le mie mani sentiranno la metropoli le mie scarpe saggerano le sue ombre. Ingoierò denari , pregherò accessori suderò fredde emozioni … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti