Archivi del mese: maggio 2011

Domenica

gli occhi purpurei,ai sordi silenzi di ossigenati orizzonti riflettono oceani di Magnesio. vertigini da Helseggen sul dirupo del samsāra? dell’aria all’ali al vento come pipistrelli? come un Kagu? che tu sia un diavolo: sei. sei. sei. Annunci

Pubblicato in poesia | Lascia un commento