&

non so proprio spiegarlo…e…cercare di buttar giù non sempre funziona..e poi non serve far spazio per far uscire una parola..il problema e che mi sono avvolto in quel che sembrava..in quel che ho voluto vedere..nei dipinti della mia retina..in quel che volevo a tutti costi..e.. ho strappato pezzi..composto mosaici..disintegrato la realtà per farla un pò più mia..tirato a mille i polmoni per perdere fiato..e toglierne al cervello..per aver quel che non vedevo ma volevo sentire a modo mio..quel che il tatto voleva non bastare..quel che gonfiavo come palloni d’elio per sfiorare il cielo…quel che forse..è troppo scuro d’accettare..quel che forse è troppo nitido per guardarlo..quel che è così lontano da sembrare assurdo..e quel che è così assurdo da sembrare un sogno..quel che m’è rimasto dei riflessi d’un gioco di specchi..quel che un sorriso per se stessi credevo volesse….e m’ha derubato..quel che non ha senso..non più..quel che le sillabe fecero macigni..quel che ora nell’alba di ieri profuma d’afrodite..e cupido era troppo grande per me quando Afrodite mi scelse..e…apollo striglia sempre troppo i suoi cavalli..e quel che tira su m’ha sempre graffiato i bulbi..con eolo che non mi c’ha fatto mai capire lui che dice..e ares che ascoltava di far suo sempre divertito a fare il suo gioco..e con lui c’è sempre da perdere..e con quel vecchio che stringe tra le dita le sue saette che buttando l’occhio si fa grasse risate..e io nel valzer dei folli dell’olimpo ballo con bacco..il solito fedele..
Annunci

Informazioni su honan1984

http://rinabrundu.com/2011/12/19/scrittura-online-2-la-poesia-e-la-prosa-di-luca-fedele/
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a &

  1. panico ha detto:

    allora
    "MUTI…E RELIGIOSO SILENZIO!"
     
           Buonanotte…io sono Benassi…Ivan.Magari c\’e\’ qualcuno che sta ascoltando, be\’ comunque che ci siate oppure no, io c\’ho una cosa da dire. Oggi ho avuto una discussione con un mio amico;lui…lui e\’ uno di quelli bravi,bravi a credere in quello in cui gli dicono di credere.Lui dice che se uno non crede in certe cose allora non crede in niente.Be\’ non e\’ vero…anch\’io credo…Credo nelle rovesciate di Bonimba e nei rift di keit Richards.Credo al doppio suono di campanello del padrone di casa che vuole l\’affitto ogni primo del mese.Credo che ognuno di noi si meriterebbe di avere una madre e un padre che siano decenti con lui almeno finche\’ non si sta in piedi.Credo che un\’inter come quella di Corso,Mazzola e Suarez non ci sara\’ mai piu\’,ma non e\’ detto che non ce ne saranno altre belle in maniera diversa.Credo che non sia tutto qua,pero\’ prima di credere in qualcos\’altro bisogna fare i conti con quello che c\’e qua,e allora mi sa che credero\’ prima o poi in qualche dio.Credo che se mai avro\’ una famiglia sara\’ dura tirare avanti con 300 mila al mese,pero\’ credo anche che se non lecchero\’ culi come fa il mio capo reparto,difficilmente cambieranno le cose. Credo che c\’ho un buco grosso dentro,ma anche che…il rock\’n roll,qualche amichetta,il calcio,qualche soddisfazione sul lavoro, le stronzate con gli amici,be\’ ogni tanto questo buco me lo riempiono.Credo che la voglia di scappare da un paese con 20000 abitanti,vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso,e credo che da te non ci scappi neanche se sei Eddy Merx.Credo che non e\’ giusto giudicare la vita degli altri, perche\’ comunque non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri.Credo che per credere,certi momenti,ti serve molta energia.Ecco allora vedete un po\’ di ricaricare le vostre scorte con questo…
     
    E TE
     
    "Te sta dentro che qua fuori è un brutto mondo."
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...