P@n

bambino…bhè..non posso negarlo…poi perchè farlo..che senso avrebbe..dato che peter pan s’è impossessato del mio corpo..e io l’ho aiuto a star bene qui..anche se più che io è il mio subconsio..ma non cambia gran che..
 
resto io quel bambino che aspetta chissà che
sempre io "quel ragazzino della generazione delle ispirazioni"
io quel bambino che vuole fare rime
io quello che ha sfondato a calci il garage di greg
io quello che è capace ancora di sorprendersi
sempre io il bambino che crede nell’amore
ancora io quel bambino "che prende l’angolo per stare al centro"
io il bambino che sogna xkè non ha preso " legnate"
io il neonato che cade dalla culla ti guarda negli okki e ride
io il bambino che a 8 anni punta una "pistola e spara"
io l’ho sbarbato che fa il fighetto e poi sta lì
io il bambino introverso che ti sta sulle palle
ancora  io il bambino che non guarda la realtà
sempre io il bambino che crede di disegnarla la realtà
io il bambino che non ha voglia di studiare
io il bambino che per restare piccolo per sempre "beve via le paure"
io il bambino  " questa sarà un delinquente del futuro"
io il bambino dalle mille angoscie e preoccupazioni
e io il bambino che voleva solo volare
io il bambino che non teneva lo sguardo e si prostrava in chiesa
io il bambino che non sa che vuole
ancora io il bambino che credeva che il 2007 era il suo anno
sempre io il bambino che il 2008 non l’ha ancora iniziato
io quel bambino che le responsabilità ce le si divide
e io il bambino che correva forte, ma non era il più veloce
e io il bambino che tremava e taceva
quel bimbo che ballava e faceva arti marziali
io quel bimbo a cui non piacevano i tardoadolescenziali
 
io quel bambino che non ti racconto
 
io quello che ora si sente un bambino stanco, deluso e stupido….
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Annunci

Informazioni su honan1984

http://rinabrundu.com/2011/12/19/scrittura-online-2-la-poesia-e-la-prosa-di-luca-fedele/
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a P@n

  1. Freccia ha detto:

  2. zia ha detto:

    Tu il bambino dagli occhi schivi
    Tu il bambino con un sorriso bellissimo
    Noi i bambini che nell\’amore ci crederemo sempre
    Noi i bambini pronti comunque a sorridere
    Noi i bambini che fanno preoccupare i "grandi"
    Noi bambini fieri di esserlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...